Crostata di farro con yogurt greco, miele e fichi

I fichi sono uno di quei frutti che fatico sempre a trovare: non faccio in tempo ad accorgermi che sono in stagione che quest’ultima è già passata! Ma quest’anno non me li sono fatta scappare e avevo in mente una ricetta che ne smorzasse la dolcezza ed esaltasse la rusticità. Perciò ho pensato a una crostata con una frolla con farina di farro e zucchero di canna, abbinata a una freschissima crema di yogurt greco e miele su cui adagiare i fichi freschi appena tagliati.

Ingredienti

  • 250 g di farina di farro
  • 110 g di burro
  • 100 g di zucchero di canna
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1 uovo
  • 750 g di yogurt greco
  • 100 g di miele
  • una dozzina di fichi

Crostata di farro con yogurt greco, miele e fichi

Per prima cosa prepara la pasta frolla rustica: io utilizzo il tritatutto del Kenwood per risparmiare tempo, ma puoi tranquillamente seguire lo stesso procedimento a mano. Unisci la farina di farro, il burro freddo di frigo a tocchi grossi, lo zucchero di canna e la scorza del limone e aziona il tritatutto alla massima velocità per circa un minuto: dovrai ottenere un composto bricioloso. A questo punto unisci l’uovo e accendi nuovamente la macchina alla massima velocità: in meno di un minuto si formerà una palla di impasto, che avvolgerai con la pellicola è metterai a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti (ma se fa molto caldo come in questi giorni anche 1 ora).

Una volta raffreddata la frolla di farro, stendila tra due fogli di carta forno: l’impasto è molto friabile e non riusciresti a stenderlo col mattarello infarinato. Una volta steso nelle dimensioni della tortiera, rimettilo in frigorifero a riposare per almeno 15 minuti. Nel frattempo ungi lo stampo e ricoprilo con la pasta frolla, avendo cura che sia uniforme. Bucherella il fondo con una forchetta, ricoprì con un foglio di carta forno e con dei fagioli, in modo che la pasta non si gonfi in cottura. Inforna a 180 gradi per 10 minuti, quindi elimina i fagioli e prosegui la cottura per altri 10 minuti circa o fino a che la frolla non sarà ben dorata. Sforna e lascia raffreddare.

Solo pochi minuti prima di servire prepara la crema mescolando lo yogurt greco con il miele (verifica a tuo gusto che sia sufficientemente dolce ma non esagerare: deve smorzare la dolcezza dei fichi), disponila all’interno del guscio della crostata e completa con i fichi tagliati a fette.

Crostata di farro con yogurt greco, miele e fichi

La crostata di farro con yogurt greco, miele e fichi è un dolce molto fresco adatto alle ultime calde giornate d’estate. È essenziale che venga ultimata appena prima del consumo o rischi che lo yogurt bagni la frolla. In ogni caso ti assicuro che è un connubio di sapori che non ti deluderà! Se ti fidi di me e la provi, mandami uno scatto della tua creazione usando l’hashtag #chiacchiereacolazione su Instagram o postandola su Facebook.

Autore dell'articolo: Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *