Chiacchiere a Natale

C’è solo una cosa che mi piace (quasi) più della colazione: il Natale. Ho un amore quasi patologico per l’atmosfera delle Feste. Per dire che di solito inizio a pensare ai regali appena finiscono le ferie estive. Quando arriva ottobre già sono all’opera se devo preparare qualcosa con le mie manine. A novembre il repertorio musicale da me ascoltato potrebbe già limitarsi a Jingle Bells, Let It Snow e We Wish You a Merry Christmas. Dicembre diventa il regno incontrastato di dolci e dolcetti, decorazioni, tovaglie a tema e chi più ne ha più ne metta.

#chiacchiereaNatale

Luca non condivide questa mia sfrenata passione per il Natale, la subisce tentando di porre un freno alle mie follie. Con risultati scarsi, spesso nulli, anche se su alcune cose siamo giunti ad un compromesso: le canzoncine a rotazione tutti i giorni potrebbero provocare in lui istinti omicidi; i piani suicidi tipo “prepariamo panettoni da regalare a tutti gli amici” sono banditi; c’è un limite alla quantità di tagliabiscotti-stampipertorte-pirottinipermuffin a tema che posso acquistare.

Tuttavia, anche lui apprezza la produzione aumentata di serotonina che porta il mio umore alle stelle in un attimo, manco fossi fatta di qualche strana droga. Una droga, sì: per me il Natale è una droga. E allora ho pensato: perchè non spacciarne un po’ dalle pagine del blog e dai nostri profili social? Una specie di calendario dell’avvento, una casellina o due al giorno.

Del resto a Natale siamo tutti più buoni, no? Forse. Di certo sono, siamo più felici e desiderosi di stare insieme! E allora condivideremo idee creative, spunti, ritagli di giornale, idee per i regali e naturalmente qualche ricetta delle Feste! Se ti va di essere dei nostri puoi seguirci e condividere con noi le tue ispirazioni con l’hashtag #chiacchiereaNatale

Autore dell'articolo: Roberta

1 thought on “Chiacchiere a Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *